Presentazione alla libreria Marcovaldo

L’evento dal titolo Ritratto dello scrittore da cucciolo (vorrei sparare a chi ha scelto questo nome) è stato promosso in collaborazione con la fiera della piccola e media editoria Più libri più liberi (sicuramente sono stati loro a scegliere il titolo dell’evento, altrimenti non si spiega) e si è svolto alla libreria Marcovaldo. Oltre a me c’erano gli amici Frank Solitario, autore di Cronache da un mondo (im)possibile, e Simone Luciani, lo scrittore de Il cane bastardo.

Ci siamo fatti una chiacchierata niente male, e Simone ci ha rivelato che il suo prossimo romanzo uscirà per l’ottima Robin edizioni. Io firmerei con Robin anche solo per riuscire a vedere lo stanzone del boss, un posto che nella mente di molti scrittori è diventato leggenda (ci immaginiamo affreschi ottocenteschi, tappeti persiani, poltrone immense, etc, etc).

Dopo l’evento, sulla metro ho scattato la foto con le tre ragazze sorridenti e mi è venuto in mente il titolo di un libro di Bukowski: Scrivo poesie solo per ******** * ***** le ragazze.

Lascia un commento