The Artist

the-artist_Michel-Hazanavicius

All’anteprima cinematografica di questa mattina ho avuto modo di vedere un film stupendo, The Artist, seguito dalla conferenza stampa con Michel Hazanavicius, il regista, al quale ho avuto modo di scattare questa foto qui in basso.

Il film è in bianco e nero, ed è ambientato tra la fine degli anni 20 e l’inizio degli anni 30, quando c’è stato lo spostamento di massa dal cinema muto al cinema parlato. Oltre ad essere in bianco e nero è quindi, appunto, muto.

Io vi assicuro che è stupendo, poi pensate quello che vi pare. Al momento mi ci gioco tutti i miei soldi (15 euro) che vincerà l’Oscar come Miglior film straniero.

Ah, verso le 8 di mattina ho avuto modo di finire di leggere Diario di una schiappa, e ora che sono quasi le 16, e sto pranzando, ho dovuto scegliere tra un telefilm a caso e un libro. Ha vinto il romanzo 1Q84, di cui finora ho solo letto poche pagine perché ho troppa roba da recensire.

 

Lascia un commento