Follett + bella giornata + Virtus

Se stai per metterti a leggere, evita.
Tra un paio di pagine vorrai essere da un’altra parte. Perciò lascia perdere. Vattene. Sparisci finchè sei ancora intero.
Salvati.
Ci sarà pure qualcosa di meglio alla tv. Oppure, se proprio hai del tempo da buttare, che so, potresti iscriverti a un corso serale. Diventare un dottore. Così magari riesci a tirare su due soldi. Ti regali una cena fuori. Ti tingi i capelli.
Tanto, ringiovanire non ringiovanisci.
Quello che succede qui all’inizio ti farà incazzare. E poi sarà sempre peggio.
Testo tratto da Soffocare di Chuck Palahniuk.

Oggi è stata una bella giornata!

Probabilmente mi sto sbilanciando, perchè di solito non uso frasi del genere,

ma l’atmosfera e la sensazione di visutto (anche se l’ho passato più con me stesso che con altri),

hanno contribuito a rendere questa giornata bella!

Non ho un ricordo preciso di cosa abbiamo fatto a scuola,

né ho intenzione di pensarci sopra perchè se lo facessi il titolo (forse) cambierebbe,

ma il dopo scuola, seppur normalissimo, mi è piaciuto.

Alla posta ho ritirato 200 euro, poi ho mangiato al McDonald, e mi son diretto a Termini.

Naturalmente, appena trovavo un secondo mi mettevo a leggere Rabbia di Chuck Palahniuk.

Ho girato per librerie e un negozio di cd e videogiochi.

Poi sono andato a viale Flaminio dove ho comprato un abbonamento per la Virtus,

due biglietti per Celtic – Raptors e ho dato una mano a delle persone con delle informazioni.

Sì, mi piace aiutare la gente, ma solo se mi sono simpatici.

Naturalmente, nei vari posti mi mettevo a leggere Rabbia di Chuck Palahniuk.

Sono arrivato a via Nazionale quasi due ore prima  di Ken Follett.

Naturalmente, mi son messo a leggere Rabbia di Chuck Palahniuk.

Un ora prima che arrivasse Mr. Follett, mi sono recato dentro la libreria.

La fila era già lunga e Mondo senza fine, il suo ultimo libro, è andato a ruba.

Piano, piano, fuori dalla libreria si è formata una coda sempre più lunga.

Una volta arrivato il mio turno, ho ricevuto un bel autografo sulla mia copia,

una stretta di mano, e poi sono andato oltre…

Ho fatto una battutina della quale proprio ora mi vergogno:

I hope that your hand will not burn…

Come mi sia passata per la testa non lo so,

per uno come lui, che ogni tanto scrive pure mano,

che saranno mai 300-400 autografi?

Comunque, sono contento!

One Reply to “Follett + bella giornata + Virtus”

Lascia un commento